GLI ERRORI DA NON FARE DURANTE LA DIETA

Stare a dieta, si sa, richiede qualche sacrificio e tanta volontà. Ecco qui alcuni errori da evitare quando iniziate una dieta e magari per non rovinare tutti gli sforzi che avete fatto finora.

1. Saltare un pasto
Se pensate che eliminare un pasto dalla vostra dieta vi porterà a dimagrire prima, state sbagliando di grosso! Il corpo funziona come una spugna: se non gli date nutrimento si affamerà, così appena mangerete di nuovo incamererà più calorie di prima. E sarete al punto di partenza. Bisogna mangiare ogni 4 – 5 ore, altrimenti il metabolismo basale rallenta, così come la perdita di peso. Per i casi di attacchi di fame improvvisa preparatevi uno snack leggero e nutriente da portare con voi oppure un semplice frutto saziante e ricco di fibre come una mela.

2. Non ponetevi obiettivi irraggiungibili
Non è che potete pretendere di raggiungere subito la linea perfetta! La parola chiave in una dieta è: pazienza. Ci vuole tempo perché il corpo si abitui ai nuovi regimi alimentari. Evitate di chiedergli troppo e di fare diete drastiche. Più il dimagrimento sarà graduale, più durerà nel tempo.

3.  Attenzione ai prodotti light
I prodotti cosiddetti “light” spesso hanno pochi zuccheri, ma possono avere molti grassi. Per evitare di fare scelte sbagliate, leggete sempre l’etichetta: vi renderete subito conto di che cosa state mangiando.

4. Attività fisica
Non pensate che la sola dieta vi aiuti a perdere peso. Regolare il proprio regime alimentare è una cosa, ma per dimagrire è necessario fare anche un po’ di esercizio fisico. Con il giusto sport, bruciare i grassi sarà più divertente e veloce. Scegliete quello che vi piace di più (ballo da sala, runnig, fitbox, zumba..) e cominciate subito uno sport che vi aiuti a bruciare.

5. Fare una buona colazione mattutina 
La colazione è il pasto più importante della giornata, perché ci fornisce le energie necessarie ad affrontarla. E si hanno a disposizione tante ore per smaltire le calorie incamerate la mattina. Insomma un’ottima occasione per mangiare ciò che ci piace senza grossi sensi di colpa!

6. Non consumare dolci la sera
Evitate di mangiare alimenti con zuccheri semplici e non dopo le 18H. Il nostro metabolismo tende a rallentare di sera, i carboidrati vengono convertiti in lipidi (grassi) dal nostro fegato e vengono  immagazzinati nel tessuto adiposo.

7. Moderare lo zucchero in tisane, tè e caffè
Le bevande calde, possono essere utilizzate per calmare il senso di fame che arriva tra un pasto e l’altro. Berli è concesso, ma state attente a quanto zucchero ci versate dentro, altrimenti i vostri sforzi saranno vani.

8. Non eliminare i carboidrati del tutto
Dieta non vuol dire privazione, il nostro corpo ha bisogno di tutti gli alimenti necessarie al suo equilibrio e funzionamento, i carboidrati devono corrispondere al 55% delle calorie totali che ogni giorno assumiamo. Se li eviterete, il corpo vi chiederà di rimpiazzarli con gli zuccheri semplici, scatenando un’incredibile voglia di dolce molto difficile da gestire.

9. Abbandonare le brutte abitudini 
Evitate di tornare alle abitudini alimentari che avevate prima di mettervi a dieta. Se vi hanno fatto ingrassare, evidentemente erano sbagliate. Aumentate le dosi, ma continuate a mangiare in modo sano ed equilibrato. Un po’ di tutto, nelle giuste quantità: è questa la regola d’oro per mantenere una linea perfetta.