L’EFFETTO YO YO

Molto spesso, si pensa che la soluzione del sovrappeso consista semplicemente nel mettersi a dieta ferrea o praticare più sport. Non si può pretendere di stare bene, di sentirsi in forma e quindi di dimagrire senza prendere in considerazione gli aspetti che appartengono alla psiche. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la salute è uno stato di benessere fisico, mentale e sociale. Purtroppo l’approccio comune al sovrappeso tiene conto solo del lato fisico, ma così facendo trascura il lato mentale, che prima o poi arriverà a chiedere il conto, per esempio sotto forma di sintomi nevrotici (fame nervosa, colon irritabile, ansia ecc.). Oppure, in un atteggiamento che alterna dieta troppo rigida e sregolatezza in modo cronico per un periodo molto lungo.

La continua alternanza di questi due estremi finisce per indebolire il metabolismo e sregolare i centri ipotalamici di controllo dell’appetito (fame/sazietà). Questo ha due effetti: da una parte, nei periodi di abbuffate, ci si nutre in modo eccessivo squilibrando l’organismo; dall’altra, nei periodi di dieta ipocaloria, si “insegna” al corpo a immagazzinare maggiormente i grassi nei tessuti adiposi conseguenza di un metabolismo più lento. Così, con l’età, perderlo diventerà sempre più difficile. Per affrontare il sovrappeso, come qualunque altro disagio, occorre quindi un approccio integrato e graduale.

Quindi il consiglio più importante è di non seguire diete trovate sui giornali e riviste o suggerite da amiche o vicine di casa! ma farsi seguire da un professionista dell’alimentazione.

I professionisti della nutrizione sono tanti ma anche qui bisogna affidarsi alle persone che abbiano la competenza giusta e legalmente riconosciuta per elaborare diete quali il BIOLOGO NUTRIZIONISTA, il MEDICO DIETOLOGO e il DIETISTA. Non bisogna fidarsi di coach, naturopati, personal trainer e così via che vi propongono regimi alimentari dai nomi strani o dall’utilizzo di sostituti del pasto e integratori inutili: sicuramente perderete peso ma avrete problemi a mantenerlo e probabilmente danneggerete la vostra composizione corporea e la vostra salute.